Servizi

Bilancio Sociale: contattaci per un check-up gratuito!

Prezzo originale: 3000 euro
Prezzo scontato: 2700 euro
ETICAE - Stewardship in Action Scade il 31 dicembre 2018 Acquista sul sito del Socio

Tutte le nostre attività di consulenza sono costruite ad hoc sulle esigenze del cliente dopo un attento studio. Le consulenze sono da intendersi come percorsi di affiancamento aziendale o personale e prevedono fasi di programmazione, timing, audit, report intermedi e conclusivi.

Il prezzo indicato sull’offerta è relativo ad un affiancamento per la costruzione del bilancio sociale BASE. Il prezzo può subire variazioni in base alle richieste del cliente, al numero di stakeholder da coinvolgere, al numero di sedi e dipendenti da intervistare e coinvolgere, alla tipologia di documento da produrre. Per maggiori informazioni sui pacchetti e le possibili modalità di affiancamento, rivolgersi a: r.pietrobono@eticae.it

Cliccando qui, è possibile compilare il questionario per richiedere il check-up gratuito della propria organizzazione!

“Ciò che conta è come si dispiegano le vele, non come soffia il vento”

Il Bilancio Sociale

Uno strumento che permette alle organizzazioni di rendicontare l’aspetto di relazione con i propri stakeholder esterni ed interni, oltre all’aspetto economico. Il Bilancio sociale non è solo un documento quindi, ma un vero e proprio strumento strategico attraverso il quale monitorare le performance sociali e qualitative della propria attività.

Chi può/deve redigere un bilancio sociale

  • piccole, medie e grandi imprese;
  • cooperative sociali e associazioni del Terzo Settore;
  • amministrazioni comunali, enti pubblici;
  • banche e assicurazioni;
  • associazioni sportive.

A chi è rivolto il Bilancio Sociale

Si rivolge a tutti gli stakeholder, o “portatori di interesse”. Ciò significa che esso è rivolto a tutti coloro con cui l’azienda, in un modo o nell’altro, entra in contatto (dagli azionisti ai dipendenti, ai clienti, i fornitori, le autorità, i giornalisti, le comunità e associazioni sul territorio).

Perché redigere un Bilancio Sociale

Molte aziende redigono il proprio bilancio sociale per rispondere a bisogni: strategici, reputazionali, di mercato. Questo perché il Bilancio sociale:

  • rafforza la reputazione e la fiducia degli stakeholder;
  • accresce la consapevolezza, sia all’interno che all’esterno dell’organizzazione sulle proprie strategie, piani e obiettivi di miglioramento;
  • facilita la comunicazione delle informazioni in modo chiaro e trasparente agli stakeholder;
  • innesca un carattere competitivo al fine di portare un miglioramento delle prestazioni rispetto ai propri competitors;
  • dà punteggio nel rating di legalità;
  • facilita l’accesso al credito.

I vantaggi

Risparmi in termini economici:

  1. Indiretti: attività di comunicazione interna ed esterna e miglioramento della visibilità e reputazione;
  2. Diretti: il bilancio sociale redatto secondo lo standad GBS o il report di sostenibilità redatto secondo lo standard GRI, asseverato da ente di parte terza, permette il riconoscimento di agevolazioni economiche, da parte degli Enti istituzionali di riferimento (INAIL), in termini di sgravi fiscali sul premio assicurativo.

L’INAIL premia con uno “sconto” denominato “oscillazione per prevenzione” le imprese socialmente responsabili che, entro il 31 gennaio di ogni anno, presentano domanda su apposito modello (Modello OT24). Inoltre, è possibile fare richiesta di finanziamenti per attività di CSR (responsabilità sociale d’impresa) attraverso bandi INAIL, ADA (regione Lazio). Infine, la formazione continua con i Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali.

Commenta l'offerta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Ricevi in anteprima le nuove offerte. Iscriviti alla newsletter.

Partecipa a Soci in Rete

Vuoi presentare un’offerta?
Se anche tu sei socio di Banca Etica compila questo modulo

Proponi un'offerta