In autunno tra gli ulivi

Prezzo originale: 550 euro
Prezzo scontato: 522,5 euro
ViandantiSì Scaduto il 30 Settembre 2019 Altre offerte di questo Socio

Programma di 5 giorni:

I giorno: ritrovo presso la Masseria l’Ovile – Ostuni. Presentazione dell’azienda, passeggiata tra gli ulivi secolari con visita al frantoio Ipogeo e degustazione alla cieca dell’olio “Sulle tracce dell’olio”. Cena presso la Masseria. Pernottamento

II giorno: colazione, trasferimento con pullman a Lecce, visita guidata della città e pranzo tipico salentino. Rientro e visita guidata al Parco delle Dune di Ostuni, visita ad una Masseria con degustazione di formaggi di pecora. Cena in ristorante di pesce.  Pernottamento.

III giorno: colazione, trasferimento con pullman ad Ostuni e visita guidata della città.  Trasferimento a Cervarolo, visita al mercatino bio ed assaggio prodotti locali. Pranzo in tipica osteria e trasferimento a San Vito dei Normanni per visitare la cooperativa X-Farm. Cena presso la Masseria l’Ovile. Pernottamento.

IV giorno: colazione, partecipazione alla giornata di  “Seminare il Futuro” presso i “Giardini della Grata” di Ostuni e presentazione del progetto degli orti medioevali. Pranzo presso il ristorante “Palace” di Ostuni. Trasferimento a Putignano, presentazione del progetto “Essenze di Puglia” e visita all’azienda di  Vincenzo Netti socio della Rete di Imprese.  Cena presso ristorante tipico di Putignano. Pernottamento.

V giorno: colazione, check out e rientro.

In caso di imprevisti dell’ultima ora, il programma potrebbe essere soggetto a lievi modifiche.

Il pacchetto comprende:

  • accompagnatore di gruppo e assistenza e intermediazione durante tutto il soggiorno
  • costo dei trasferimenti interni in pullman, tutti i pernottamenti in camere doppie, tutti i pranzi e le cene
  • tutte le visite guidate alle città e alle strutture
  • tutte le degustazioni
  • l’ assicurazione medico-bagagli

Il pacchetto non comprende:

  • il costo del trasferimento fino alla Masseria
  • il supplemento per la camera singola € 30 a notte
  • il transfer da e per l’aeroporto (nel caso si arrivi in Puglia in aereo)

In questo lungo week end proponiamo la parte migliore della Puglia, intensa ma discreta. Alloggeremo in una bella Masseria poco distante dal mare, immersa in un paesaggio di ulivi secolari. Al mattino sarà possibile fare una bella passeggiate e respirare la brezza marina fino alla spiaggia. Parteciperemo a degustazioni e visite aziendali che ci faranno scoprire la dimensione culturale del cibo e la ricchezza dei prodotti del territorio alcuni dei quali presidi Slow Food. Conosceremo ragazzi ed agricoltori che hanno deciso di non abbandonare i luoghi dei loro padri ma che, al contrario, contribuiscono attivamente alla rinascita del territorio. La visita guidata di Lecce, museo a cielo aperto, fuori stagione e fuori dai flussi turistici estivi ci farà apprezzare il barocco nelle sue più intime sfaccettature. La visita al Parco Delle Dune ci permetterà di capire il ruolo fondamentale che hanno questi parchi per la biodiversità, per il contrasto al mutamento climatico e per sperimentare modelli di sviluppo sostenibile. La domenica parteciperemo all’evento promosso da Naturasì “Seminare il Futuro” presso i “Giardini della Grata“,  orti medioevali portati a nuova vita dalla cooperativa Solequo, giornata dedicata alla semina collettiva, a stretto contatto con la terra fertile, per comprendere il lavoro del contadino e dell’agricoltura bio. Sarà un’esperienza semplice ma carica di significato.

Il periodo scelto è uno tra i più belli dell’anno per un programma così ricco ed intenso di scoperta della Puglia nelle sue tradizioni culturali, storiche e gastronomiche. Le giornate saranno ancora soleggiate e il mare sarà ancora caldo permettendo così, agli appassionati, un’ultima nuotata.

Condizioni di realizzazione: il prezzo di € 550,00 è per un gruppo minimo di 15 partecipanti. Il viaggio si attiverà anche con un gruppo di 8 partecipanti ad un prezzo di € 615,00. Verrà comunicato il numero dei partecipanti 15 gg prima della partenza.

Accompagnatrice: Katia

I “Giardini della Grata” rientrano nell’area degli Orti Medioevali di Ostuni che fin dal Medioevo si svilupparono a ridosso del centro storico di Ostuni. Il sito risale al periodo messapico (V-IV sec a.c) e le prime tracce documentate si hanno nel XII-XIII sec. La riqualificazione degli orti inizia nel 2011 ma solo nel 2014 il progetto prende forma grazie alla Cooperativa Bio Solequo. Ripulendo la terra dalle sterpaglie, dai rifiuti abbandonati e dalle erbe infestanti si dà inizio alla cura di una terra impoverita e degradata e la si trasforma in terra produttiva arricchendola con letame e con preparati biodinamici. Con tecniche biologiche e biodinamiche si attivano, così, le prime produzioni di vecchie varietà orticole che dal luglio 2014 ottengono la certificazione biologica ICEA (Ist. Di Certificazione Etica ed Ambientale). L’attenzione verso il recupero di antiche varietà, avviata fin dal primo impianto dei Giardini della Grata, ha portato all’istituzione  di un vero e proprio Parco delle Biodiversità; con una serie di campi pilota per la sperimentazione di alcune antiche varietà orticole locali e regionali e con il supporto del CNR e degli atenei pugliesi si sta verificando resa produttiva, costi di produzione e inserimento nel canale produttivo.

 

XFARM Agricoltura Sociale

La Cooperativa Sociale Terre di Puglia-Libera Terra coinvolge 25 ragazzi e ragazze del territorio per costruire assieme percorsi di antimafia sociale legati all’imprenditoria agricola.

L’idea è di istituire in un grande laboratorio a cielo aperto per promuovere l’economia rurale sostenibile come alternativa al ritardo di sviluppo e alla cultura criminale del nostro territorio. L’azienda gestisce 50 ettari di terreni confiscati alla criminalità tra vigneti ed uliveti.. Per ora produce solo olio extra vergine di oliva (Olio Manifesto) ma ha tante idee e progetti per ampliare l’offerta all’insegna della biodiversità, dell’agro-ecologia e della legalità.

 

Essenze di Puglia

Essenze di Puglia è una rete di imprese agricole pugliesi che hanno deciso di unirsi per consentire a piccoli agricoltori di accedere ad un mercato più ampio, inaccessibile se non con un lavoro di squadra. Il progetto abbraccia 4 ambiti completamente distinti: il mondo agricolo con la sua filiera, la cosmetica naturale, la multimedialità e la tracciabilità del prodotto. I prodotti finiti che al momento commercializzano sono i semi di lino, le mandorle, il cardoncello i ceci e le lenticchie. La filiera è completa in quanto si commercializzano solamente ingredienti seminati, coltivati, raccolti e lavorati dai componenti della Rete. Visiteremo l’azienda di Vincenzo Netti che dal 2010 ha iniziato un percorso di green Farm per dimostrare che si può fare agricoltura sostenibile e di qualità anche a maggior reddito attraverso l’aggregazione di una rete d’impresa e attraverso la valorizzazione delle potenzialità che l’agricoltura offre.

Newsletter

Ricevi in anteprima le nuove offerte. Iscriviti alla newsletter.

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR), ti informiamo che i tuoi dati personali, da te liberamente forniti, saranno trattati da Banca Popolare Etica Società cooperativa per azioni, Padova, Via N. Tommaseo, 7 Titolare del trattamento, per le seguenti finalità: (I) registrazione al sito e corretto utilizzo dei servizi correlati; (II) iscrizione alla newsletter informative della Banca. Ti ricordiamo che per dar seguito alla tua richiesta relativa ai trattamenti (II) precedentemente indicati, è necessario esprimere il tuo consenso. Ti ricordiamo che avrai sempre la possibilità di revocare il consenso a tale iscrizione cliccando sull'apposito link presente in ogni newsletter. Il conferimento dei tuoi dati personali è libero tuttavia il mancato conferimento degli stessi non ci permetterà di iscriverti alla nostra newsletter. Se decidi di fornirci i tuoi dati, ti informiamo che questi saranno trattati da personale autorizzato dal Titolare del trattamento e saranno conservati esclusivamente per il tempo necessario ad adempiere alla finalità indicata (salvo diversi obblighi di legge). In nessun caso i tuoi dati saranno diffusi, ma ti informiamo che potranno essere comunicati a terzi soggetti che svolgono, per conto di Banca Etica, specifici servizi volti a garantire il corretto perseguimento della citata finalità. Ti ricordiamo infine che, ai sensi degli articoli 15 e ss. del GDPR, hai diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati che ti riguardano, di ottenere l’indicazione dell’origine e delle finalità e modalità del trattamento, l’aggiornamento, la rettificazione, l’integrazione dei dati nonché la cancellazione dei dati trattati in violazione di legge o qualora sussista uno dei motivi specificati dall’articolo 17 del GDPR. Per esercitare tali diritti puoi inoltrare richiesta scritta al Responsabile per la Protezione dei dati (Data Protection Officer): DPO@bancaetica.com.

Partecipa a Soci in Rete

Vuoi presentare un’offerta?
Se anche tu sei socio di Banca Etica compila questo modulo

Proponi un'offerta